15/05/2014
Simone Gentile (768 articles)
0 comments
Share

La volata per i Play Off: come andrà a finire?

La sconfitta contro il Latina, sotto molti aspetti immeritata, subita nell’ultima giornata di campionato, ha lasciato molta delusione in tutto l’ambiente rossoblù. Un’eventuale vittoria, in concomitanza con la sconfitta dell’Empoli a Cesena, avrebbe riacceso a tre giornate dalla fine, quel sogno che prende il nome di promozione diretta in Serie A. Ma nonostante il catastrofismo con il quale si è parlato in questi giorni (sì, perchè qualcuno ha avuto il coraggio di dire che questa stagione sia fallimentare senza l’accesso diretto alla massima serie), il Crotone ha ancora la concreta possibilità di disputare i Play Off promozione, risultato che non era assolutamente pronosticato alla vigilia di questo campionato e che sarebbe un grandioso traguardo da raggiungere per la squadra e tutta la città. Ma andiamo con ordine: quante possibilità hanno i rossoblù di potervi partecipare? E soprattutto, la promozione diretta è totalmente fuori alla portata? Noi rispondiamo con un “buone” alla prima domanda e con un secco “si” alla seconda. Ecco la classifica a tre giornate dal termine:

Empoli 65
——————
Latina 64
Cesena 62
Modena 59
Crotone 58
Spezia 57
Bari 57
——————
Lanciano 57
Avellino 56
Siena 55
Trapani 54

A priori, ci sentiamo di escludere la promozione diretta in virtù dei tanti punti di distacco nei confronti dell’Empoli: 7 punti da recuperare (in realtà sarebbero 8, visto che in caso di parità i toscani beneficerebbero della classifica avulsa) su 9 disponibili sono un’impresa, purtroppo, ampiamente fuori della portata degli Squali. Ma per la partecipazione ai Play Off? Diamo un’occhiata al calendario delle squadre, dove in minuscolo sono riportate le gare da giocare in casa mentre in maiuscolo quelle in trasferta:

SquadraPuntiGiornata 40Giornata 41Giornata 42
Empoli65NovaraCITTADELLAPescara
Latina64SienaCESENASpezia
Cesena63REGGINALatinaMODENA
Modena59AvellinoPESCARACesena
Crotone58JUVE STABIATrapaniPALERMO
Spezia57LANCIANOBariLATINA
Bari57CittadellaSPEZIANovara
Lanciano57SpeziaCARPICittadella
Avellino56MODENARegginaPADOVA
Siena55LATINAPadovaVARESE
Trapani54TernanaCROTONEBrescia

La prima cosa che è possibile notare è sicuramente l’elevata presenza di scontri diretti che, per forza di cose, costringerà qualche squadra a lasciare punti preziosi per strada. Da brividi il fatto che Novara e Cittadella, squadre impegnate nella lotta per non partecipare ai Play Out – dato che è abbastanza sicura la retrocessione diretta del Padova, che farà compagnia a Juve Stabia e Reggina che hanno già accolto la Lega Pro – saranno protagoniste con diverse sfide con le prime della classe. Di seguito ci lanciamo in alcune possibili analisi su come potrebbero andare gli scontri nelle prossime tre gare: non siamo portatori di verità, dato che può succedere l’imprevedibile, ma cerchiamo, sulla carta, di capire come andranno a finire queste ultime giornate di Serie B.
Analizziamo il cammino dell’Empoli: i toscani, nelle prossime tre gare, dovrebbero ottenere almeno 7 punti. Le sfide casalinghe contro Novara e Pescara dovebbero essere pure formalità, mentre la gara contro il Cittadella (squadra con più possibilità di evitare i Play Out) potrebbe costringere gli Azzurri a lasciare due punti per strada. Noi diciamo che finiranno il campionato a quota 72.
Il Latina è forse la squadra che rischia più di tutte le altre: il Siena potrebbe riuscire a strappare un punto in terra laziale, complice anche l’assenza tra le fila nerazzurre del loro attaccante più prolifico; a Cesena sarà dura riuscire a strappare anche un solo punto, com’è stato dimostrato proprio dalla sconfitta dell’Empoli nella scorsa giornata. Capitolo a parte la sfida contro lo Spezia: questa sarà decisamente influenzata dalle altre gare disputate dai liguri anche se i laziali potrebbero riuscire a portare a casa la vittoria. Gare difficili da decifrare, il fatto di giocarne due in casa potrebbe essere un grande vantaggio. Quota finale? 68 punti.
Passiamo al Cesena: la gara contro la Reggina sarà sicuramente una formalità con i romagnoli che riusciranno a far propri i 3 punti. La sfida casalinga contro il Latina potrebbe celebrare il sorpasso in classifica con un’altra vittoria mentre il derby finale a Modena è impossibile da decifrare: sarà sconfitta? Oppure un pareggio? O addirittura una vittoria? Nel dubbio, pensiamo che le squadre potranno dividersi la posta in palio ma non è sicuro: in caso di parità punti, infatti, il Cesena grazie alla classifica avulsa finirebbe sopra l’Empoli. Se i romagnoli si presentassero a questa gara effettivamente con 69 punti e l’Empoli segue il cammino da noi pronosticato, va da sè che faranno di tutto per vincere e conquistare la promozione diretta. Noi ci manteniamo bottonati. Quota finale? 70 punti.
Il Modena è stato protagonista di una grande rimonta in questa stagione. Ora gli toccherà affrontare l’Avellino in casa dove potrebbe ottenere i 3 punti: un’eventuale sconfitta non danneggerebbe gli irpini che hanno la possibilità di fare 6 punti nelle gare successive. E poi, il Modena in casa è un’autentica macchina da guerra: 11 punti nelle ultime 5 gare giocate in casa, escluso il Palermo nessuno ha fatto meglio nelle ultime gare. I canarini dovranno poi affrontare Pescara (fuori casa) e Cesena: saranno 4 punti? Difficile dirlo, il Modena non perde da quasi tre mesi, ha vinto 3 delle ultime 4 gare in trasferta e sembra impossibile che fallisca queste occasioni. Quota finale? 66 punti.
E il nostro Crotone? Mettendo da parte il cuore da tifoso che sogna 9 punti nelle prossime tre gare, i rossoblù hanno un calendario relativamente semplice. Perchè per quanto possa essere difficile la trasferta di Castellamare, con il rientro degli squalificati di lusso (anche se perdiamo Pettinari), sembra impossibile non riuscire a centrare i 3 punti contro una squadra già retrocessa da tempo. Le altre due gare sono a sfondo siciliano, Trapani – in casa – e Palermo: contro i granata ci giochiamo un’enorme fetta della nostra stagione: molto dipende da cosa faranno loro nella gara contro la Ternana del turno precedente, dato che in caso di sconfitta i giochi per loro sarebbero finiti e per il Crotone i 3 punti non sarebbero utopia. Altrimenti sarà partita vera, da dentro o fuori. E contro il Palermo? I rosanero non fanno sconti a nessuno e si è visto nella gara di martedì scorso contro il Cittadella. Vogliamo essere buoni? Pensiamo che almeno 1 punto si possa strappare. Quota finale? 65 punti.
Lo Spezia ha un calendario di ferro: Lanciano in trasferta, Bari in casa e poi Latina, sempre fuori dalle mura amiche. Pensiamo che il massimo che potranno raccimolare in queste gare sarà un solo punto, due al massimo. Per il Lanciano vincere sarebbe fondamentale dato che il calendario è semplice, il Bari è un’autentica corazzata e precedentemente abbiamo pronosticato la sconfitta contro il Latina. Resteranno fermi a 57 punti? Tre sconfitte di fila? Forse potrebbero strappare un punto in Abruzzo o contro il Bari ma con 58-59 punti non c’è troppa differenza…
Apoteosi Bari. Insieme al Modena sono stati protagonisti di un’enorme impresa, amplificata dalla pessima condizione della società. Il calendario dice Cittadella in casa, Spezia in trasferta e Novara in casa. Noi prevediamo due vittorie nelle sfide casalinghe ed un pareggio in terra ligure, totalizzando 7 punti. Quota finale? 64 punti.
Lanciano: Spezia e Cittadella in casa, Carpi fuori casa? Ammettendo che lo Spezia possa strappare un punto e che il Cittadella perda tre gare su tre, autocondannandosi ai Play Out (cosa relativamente difficile), gli unici punti più sicuri sembrerebbero essere quelli di Carpi. Noi diciamo che faranno 5 punti, per un totale di 62 punti.
L’Avellino ha perso la sua grande occasione pareggiando 3-3 contro il Trapani. La sfida in casa del Modena è proibitiva ma le altre due contro Reggina e Padova potrebbero tranquillamente portare 6 punti alla causa irpina. Quota finale? 62 punti.
Il caso del Siena è paradossale: senza penalizzazione avrebbe ben 63 punti ed invece è costretto a lottare per le ultime speranze di accesso ai Play Off. I toscani sono forti e riusciranno a strappare almeno un punto a Latina. E contro Padova e Varese? Potrebbero fare anche altri 6 punti e fare punteggio pieno. Quota finale? Un paradossale 64 che, senza penalizzazione, poteva significare Serie A diretta.
Ed il Trapani? E’ la squadra che ha meno possibilità di accesso alla lotteria finale. La sfida interna contro la Ternana potrebbe valere un’intera stagione ma probabilmente i granata potrebbero ottenere i 3 punti. Restano le sfide contro Crotone e Brescia: ci auguriamo che possano prendere punti solo nell’ultima giornata…quota finale? 60 punti.

Come potrebbe finire, ipoteticamente, la Serie B secondo noi? Ecco:

Empoli 72
——————
Cesena 70
Latina 68
Modena 66
Crotone 65
Bari 64
Siena 64
——————
Lanciano 62
Avellino 62
Trapani 60
Spezia 59

Secondo la nostra fantasiosa proiezione, il Crotone dovrebbe incontrare, in casa, il Bari per poi vedersela in caso di vittoria contro il Cesena. Sarà così? I nostri ce la faranno? Il nostro augurio è che non mollino proprio adesso e che ce la mettano tutta per regalarci un sogno. Comunque vada non avranno fallito: alla fine ci saranno solo lunghissimi e meritatissimi applausi.

Simone Gentile

Simone Gentile

<p>Sono l’amministratore di questo portale e curo tutto ciò che riguarda la programmazione. Da sempre ho la passione per il calcio ed il Crotone: per questo motivo ho scelto di aprire Kroton Page, affinché potessi condividere questo grande amore con tutti voi lettori.</p>