Il prossimo ostacolo del Crotone sulla strada verso la massima serie sarà la Ternana di mister Breda. Una squadra ostica composta da un bel mix di giovani e gente esperta in cui spicca la stellina Falleti e il bomber Ceravolo, quest’ultimo capocannoniere della squadra con 10 gol all’attivo.

I due pericoli maggiori saranno loro due ma non bisogna trascurare le alternative Troianiello, Avenatti e Gondo pronti a subentrare a partita in corso. La difesa del Crotone dovrà tenere d’occhio in particolare il capocannoniere Ceravolo che con 4 gol nelle ultime 4 gare dimostra di essere in forma smagliante e di non far sconti a nessuno.

Una squadra che non può ancora considerarsi salva ma che ha comunque 7 punti di distacco dalla quintultima posizione occupata dal Vicenza di Lerda che ad oggi si troverebbe a disputare i playout contro il Modena di Bergodi.
Ternana che è in serie positiva con due pareggi e due vittorie nelle ultime quattro partite. L’ultima giocata a Chiavari contro l’Entella finita in parità, l’ha vista rimontare in tre minuti una partita che la vedeva sotto di due gol.

Non sarà una partita facile, servirà la concentrazione massima e una condizione fisica ottimale per tenere botta in tutti i 90 minuti. Il Crotone dovrà fare la sua solita partita all’attacco e cercare di limitare al minimo le sortite offensive di Ceravolo e compagni se vuole portar via punti importanti da Terni.

 

Editore