Focus On: Ceccherini, scopriamo il nuovo acquisto del Crotone
Condividi quest'articolo!

Il focus di oggi riguarda Federico Ceccherini, nuovo acquisto del Crotone arrivato a titolo definitivo nella serata di ieri dal Livorno: per lui un contratto triennale. Per il giocatore, pupillo di Mister Nicola che lo ha allenato in maglia amaranto, questa è la prima esperienza lontano dalla propria terra toscana.

Federico nasce a Livorno l’11 maggio del 1992. I primi passi calcistici li muove nella propria città, dove diventa un elemento fondamentale delle giovanili amaranto. Difensore centrale alto (1,87 m) ma allo stesso tempo agile: il ragazzo, bravo nelle chiusure aeree e nel riuscire a prendere posizione nei confronti degli avversari, risulta essere anche molto capace nelle chiusure e negli anticipi, riuscendo a sfruttare la propria velocità ed una mobilità davvero eccellenti. All’occorrenza, Ceccherini può anche essere impiegato sulla fascia destra come terzino con buoni risultati, a testimonianza del suo completismo.

federico_ceccherini-535x300Aggregato quando aveva 17 anni alla Primavera del Livorno, Ceccherini disputa due campionati Primavera con la maglia della propria città: collezionerà 44 presenze in tutto, mettendo anche a segno una rete, ed arrivando spesso ad ottenere la convocazione in prima squadra, senza però mai esordire e restando seduto in panchina. Una particolarità riguarda la sua attitudine a fare falli senza rischiare cartellini: in questi due anni, ha ottenuto soltanto 4 cartellini gialli ed un solo cartellino rosso.

download

All’età di 19 anni il Livorno sceglie di mandarlo in prestito sempre in Toscana, precisamente a Pistoia: gli Arancioni termineranno quella stagione di Serie D in settima posizione, con Federico che collezionerà ben 34 presenze e giocando praticamente tutto il torneo da titolare, riuscendo a segnare anche una rete in Coppa Italia di Serie D.

 

screen-ceccheriniLe sue prestazioni convincono il Livorno a non privarsene nella stagione successiva, una volta rientrato a casa dal prestito alla Pistoiese: la stagione è quella del 2012 e Ceccherini, da quel momento fino a ieri, non smetterà mai di indossare la maglia della propria città. L’intuizione è proprio di Davide Nicola, attuale tecnico rossoblù ed al tempo allenatore degli Amaranto: vede in Federico delle ottime potenzialità, sulle quali decide di puntarci fin da subito trasformandolo nell’elemento di riferimento della retroguardia livornese. E non sbaglia: 34 presenze tra Coppa Italia, Campionato e Play Off, una rete realizzata ed una promozione in Serie A conquistata da protagonista.
Nella stagione successiva, nella massima serie, Ceccherini gioca titolare collezionando 33 presenze tra Coppa Italia e Campionato ma non riuscendo ad evitare la retrocessione degli Amaranto in Serie B.

154807015

Ma questa stagione è quella della soddisfazione per Federico: oltre all’esordio in Serie A, il ragazzo festeggerà anche la convocazione con la Nazionale Under 21 (senza però collezionare una presenza) e con la Nazionale maggiore: nel marzo dl 2014 Prandelli lo ha convocato per uno stage organizzato allo scopo di visionare giovani giocatori in vista dei Mondiali.

Nelle due stagioni successive, sempre a Livorno, colleziona 61 presenze tra Coppa Italia e Serie B giocando stabilmente e confermandosi giocatore sul quale poter fare affidamento. Sfortunatamente, nella passata stagione va incontro alla retrocessione in Lega Pro con la propria squadra.

Ceccherini ora inizia questa nuova avventura con il Crotone in Serie A, ritrovando alla guida della squadra Nicola che lo ha lanciato come giocatore: sicuramente uno stimolo per continuare a far vedere ciò che ha sempre dimostrato fin qui nella sua carriera!

News Reporter
Sono l'amministratore di questo portale e curo tutto ciò che riguarda la programmazione. Da sempre ho la passione per il calcio ed il Crotone: per questo motivo ho scelto di aprire Kroton Page, affinché potessi condividere questo grande amore con tutti voi lettori.