Ferrari va via o resta? Le ultime confuse dichiarazioni
10/07/2016
Simone Gentile (768 articles)
0 comments
Share

Ferrari va via o resta? Le ultime confuse dichiarazioni

Gian Marco Ferrari, centrale difensivo del Crotone, è entrato nell’occhio del ciclone del mercato. In tante squadre sono pronte ad accaparrarselo ma la dirigenza pitagorica ha intenzione di resistere a qualsiasi offerta.
In particolare, Juventus e Fiorentina appaiono vicine al ragazzo con i Viola che sarebbero disposti a sborsare la cifra di 5 milioni, soglia minima richiesta dal Crotone per poter discutere di un eventuale trasferimento.

O almeno questa era la situazione fino a ieri, quando il Presidente rossoblù Raffaele Vrenna ha praticamente tolto Ferrari dal mercato. Nell’ambito della presentazione del nuovo tecnico Davide Nicola, il Presidente ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24, ufficializzando la volontà dei rossoblù di resistere alle offerte arrivate per il proprio centrale difensivo:

“Il modello sarà sempre quello, puntiamo su giovani di grande qualità e cercheremo di avere l’obiettivo della salvezza. Ritorni? Magari Yao, magari qualche altro ragazzo dell’anno scorso. Ferrari è fuori mercato, lo ribadiamo ancora oggi, è un giocatore del Crotone e sicuramente farà bene. Poi si vedrà, ma è un punto fermo del Crotone 2016/2017”.

A stravolgere le sue parole, però, ci ha pensato l’ad Gianni Vrenna, intervistato da Radio Bruno Toscana:

“Abbiamo un appuntamento fissato con i viola la prossima settimana per Ferrari. Per il momento però si tratta solo di un sondaggio. La nostra valutazione? Parte solo per più di 4-5 milioni. I rapporti tra noi e la Fiorentina restano buoni e li ringraziamo per gli affari legati a Fazzi e Capezzi”.

Che sia tutta una delle più classiche strategie di mercato?

Simone Gentile

Simone Gentile

<p>Sono l’amministratore di questo portale e curo tutto ciò che riguarda la programmazione. Da sempre ho la passione per il calcio ed il Crotone: per questo motivo ho scelto di aprire Kroton Page, affinché potessi condividere questo grande amore con tutti voi lettori.</p>