De Canio snobba il Crotone ma Squalo, cosa fai?
29/09/2016
Simone Gentile (768 articles)
0 comments
Share

De Canio snobba il Crotone ma Squalo, cosa fai?

È notizia degli ultimi minuti che Gigi De Canio, ex allenatore dell’Udinese, abbia rifiutato la panchina del Crotone. Questa la notizia generica riportata dal sito gianlucadimarzio.com, portale gestito dall’omonimo giornalista di Sky. Ma entriamo nel dettaglio perché questa situazione merita di essere analizzata.

Sembrerebbe che il tecnico lucano, precisamente nativo di Matera, avesse un incontro fissato con la dirigenza pitagorica nella mattinata di oggi, per discutere dell’eventualità del suo subentro sulla panchina rossoblù al posto dell’attuale tecnico, Davide Nicola. Fin qui nulla di strano. La vera particolarità di questa situazione è che, nonostante l’appuntamento fosse stato stabilito e concordato da ambo le parti, a quest’ultimo De Canio non si è neanche presentato, ufficialmente perché non convinto da diversi motivi.

Premesso che rifiutare è lecito e presentarsi ad incontri fissati con il benestare di ambo le parti sia educazione, la cosa meritevole di attenzione è un’altra: perché sentirsi con altri tecnici se, ufficialmente, si è scelto di dare un’altra possibilità a Nicola?
La panchina dell’attuale tecnico del Crotone è caldissima per merito del solo punto guadagnato nelle prime sei giornate del campionato; la cosa che sorprende è il rinnovo di fiducia anche nella prossima partita contro il Cagliari e la contemporanea ricerca di un sostituto. C’era bisogno? Se si è già alla ricerca di un altro allenatore, quale sarebbe il senso di dare un’altra opportunità?
La giusta replica potrebbe essere che ci vuole tempo per trovare un sostituto, vero: ma allora forse sarebbe meglio affidare temporaneamente per una gara l’incarico al tecnico della Primavera per poi trovare qualcun’altro, non sarebbe la prima volta.
Ciò che stupisce è che di fatto, se si cerca qualcun’altro, l’esonero di Nicola è già segnato. Non farlo prima e concedergli l’ultima opportunità di Cagliari, significa probabilmente la perdita di ulteriori punti fondamentali contro una diretta concorrente alla salvezza: ha senso sprecare ancora partite?

Simone Gentile

Simone Gentile

<p>Sono l’amministratore di questo portale e curo tutto ciò che riguarda la programmazione. Da sempre ho la passione per il calcio ed il Crotone: per questo motivo ho scelto di aprire Kroton Page, affinché potessi condividere questo grande amore con tutti voi lettori.</p>