27/10/2015
Simone Gentile (768 articles)
0 comments
Share

Crotone fermo al palo: il Brescia pareggia a due minuti dal termine

Il Crotone si ferma al palo. La squadra capitanata da Juric si fa raggiungere a due minuti dal termine dal Brescia, pareggiando 1-1. La rete di Abate vanifica il vantaggio di Ricci siglato pochi istanti prima della fine del primo tempo. Pitagorici non in grado di chiudere la partita, con Torromino e Capezzi che colpiscono un legno a testa.

La gara è subito movimentata, con i rossoblù che sono fin da subito aggressivi ed il Brescia che tenta di resistere alle offensive pitagoriche. Dopo otto minuti, ci prova Torromino con una conclusione che termina tra le braccia di Minelli, portiere delle rondinelle, che blocca senza difficoltà. Con il passare del tempo, i lombardi cercano di alzare il proprio baricentro, pressando il portatore di palla avversario: la mossa, però, viene neutralizzata dal Crotone che riesce a mantenere il controllo della gara senza troppi patemi. Al ventitreesimo minuto è Ricci, dopo un cambio di lato di Torromino, a tentare la conclusione a giro che però termina di poco a lato. La gara è contratta, le difese svolgono bene il proprio compito. Proprio per questo motivo, non poteva che essere un errore individuale a sbloccare la partita: Minelli non trattiene un tiro di Torromino dalla distanza ed al quarantatreesimo minuto Ricci è abile a ribadire il porta la respinta, facendo così esplodere tutto lo Scida.

Nel secondo tempo è ancora il Crotone a partire forte: nel giro di dieci minuti la sfortuna si prende gioco dei rossoblù che, prima con Capezzi e poi con Torromino, colpiscono due legni con Minelli battuto. I Pitagorici legittimano il successo, cercando in più occasioni di chiudere la partita senza però riuscire a trovare a rete del raddoppio. Al settantacinquesimo minuto potrebbe arrivare la beffa: ci vuole un grande Cordaz a deviare in corner un insidioso tiro-cross che rischiava di terminare nella porta rossoblù. Le Rondinelle tentano in tutti i modi di pareggiare la partita, cercando negli ultimi minuti di rendersi pericolosi; la rete del pareggio arriva, come da tradizione calcistica, a due minuti dal termine: è Abate a violare la porta rossoblù, complice un nostro errore difensivo.

Crotone che, nonostante tutto, continua a guidare la Serie B: resta, però, la delusione per aver buttato via due punti data l’incapacità di chiudere prima la gara. Contro l’Ascoli c’era andata bene, oggi un po’ meno.

Simone Gentile

Simone Gentile

<p>Sono l’amministratore di questo portale e curo tutto ciò che riguarda la programmazione. Da sempre ho la passione per il calcio ed il Crotone: per questo motivo ho scelto di aprire Kroton Page, affinché potessi condividere questo grande amore con tutti voi lettori.</p>